In viaggio con il mio cane..."ehi, ma è Trusty, la mascotte di Turismoinrete!"
 
Filtra per contenuto
Ricerca per Temi
Ricerca Destinazione
Continente
Paese
Regione
Provincia
Località

Partendo da
Continente
Paese
Regione
Provincia
Località
Ricerca Data
Partenza dal
al
Rientro dal
al
Ordina per:

 
NEWS    
Filtra per contenuto

 
  precedente Pagina: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 ... di 18 seguente  
Grandissima opportunità, per 2 nostri agenti che andranno a Rovaniemi grazie a Easy Week
2018-10-13

  Si è concluso ieri il TTG Incontri di Rimini, giunto alla 55a edizione. Purtroppo registriamo che si sono aperte molte discussioni, soprattutto nei gruppi Social, sulla presenza e sul tanto valore e visibilità che viene data ai Travelblogger, agli influencer; molti gli agenti di viaggio si sono sentiti meno considerati. Chi ci segue da anni sa che questa senzazione di cambiamento e il conseguente disagio lo abbiamo evidenziato già anni fa. Ma se anche il nome della fiera si è trasformato in Travel Experience un motivo ci sarà, no? Cosa dobbiamo dire noi, col nostro progetto, degli agenti di viaggio che negli anni non si sono evuloti? Perchè non scrivono? Perchè almeno non dichiarano le destinazioni che hanno testato/vissuto...meglio ancora, apprezzato. Noi oggi, siamo a dare una notizia che ci esalta: 2 agenti ,attive nel nostro progetto, sono state selezionate per uno straordinario eductour a Rovaniemi, organizzato da EasyWeek Tour Operator (che tra l'altro non è partner del nostro progetto, anche se auspichiamo lo diventino presto); Federica e Giulia, per come scrivono (cercando anche di conoscere la loro agenzia e potenzialità, ovviamente) e grazie al loro impegno, potranno vivere questa grande e UNICA esperienza. Chiaramente, oltre alla professionalità, all'attenzione e all'educazione che ci si aspetta da qualsiasi agente di viaggio, si chiede loro di dimostrare la propria capacità di raccontare, di trasferire emozioni. Riteniamo semplicemente questo la base del nostro progetto. Attraverso Turismoinrete puntiamo a dare visibilità ai professionisti attraverso le loro schede aggiornate continuamente dalle loro esperienze: un ristorante o un hotel, un soggiorno a Londra o un viaggio in Terra del Fuoco, tantissimi contenuti che per ora continuiamo a far vedere principalmente ai colleghi e agli addetti ai lavori ma che dovranno andare, in un futuro prossimo al cliente finale. Quanto utile sarà sapere per colleghi e clienti che Federica e Giulia sono state a Rovaniemi? E dopo questa esperienza un tour operator che fa il Nord Europa e organizza un famtrip in Norvegia non darà preferenza a loro se dimostreranno di aver fatto dei buoni report? Loro saranno ulteriormente stimolate se questo contribuirà a far crescere la loro competenza su quella parte di Mondo. Stessa cosa per chi sarà andato in Argentina e Brasile e un tour operator vorrà invitare qualcuno in Perù o Cile...Invece di discutere di cosa fanno gli altri forse dovremmo pensare di fare qualcosa noi, no? Aggiungiamo comuqnue che nelle nostre schede, nel nostro database, potrebbero tranquillamente convivere anche i Travel Blogger, tra l'altro facilitando, come per tutte le figure presenti, la ricerca per destinazione. Immaginate se tutti, assieme pensassimo di raccontare del nostro Bel Paese...il sito Italia.it potrebbe essere già fatto. Ehi, probabile che il ministro Centinaio o qualcuno legato a lui ci stia seguendo. Ahi visto mai? Ma scommettiamo che se lo fa lui?
Anse Viaggi sostiene il progetto Turismoinrete
2018-10-07

E' stato uno dei primi Tour Operator a credere in Turismoinrete, sostenendolo qualche anno fa. Oggi, possiamo dire di esserci ritrovati: a volte si è "troppo avanti" e il mercato non è pronto per riceverti. Oggi, Anse Viaggi, è estremamente vivo e desideroso di portare a clienti, ma soprattutto agli agenti di viaggio, la sua conoscenza oramai consolidata di Cipro Nord e conseguentemente sulla Turchia, sul Senegal, destinazione in cui credono molto e su altre altre destinazioni che di volta in volta i propri Product Manager sapranno proporre. L'obiettivo è di fare rete, di fare sistema, garantendo oltre che la professionalità anche un rapporto di grande collaborazione con i propri partner. Non dimenticate che Anse Viaggi è anche un ottimo operatore incoming, che gode già la fiducia di importanti partner stranieri e italiani. 
Tripadvisor crea il suo Social Network
2018-09-17

La notizia è apparsa un pò ovunque, sui giornali di settore e non. Noi abbiamo deciso di farvela vedere su una fonte autorevole, il SOLE 24 ORE. Che dire? Beh, del sito del Gufo abbiamo parlato e scritto più volte. Noi non avremmo nulla in contrario su di esso e quindi capiamo anche le strategie future se però diventasse più credibile: non nick name, punizione per chi posta recensioni fasulle, gogna per chi le recensioni le compera. Difficile che questo accada, però. Per il resto:"lunga vita a Tripadvisor"...noi insistiamo sul nostro progetto: report fatti dagli addetti ai lavori (professionsti del turismo) che non dovrebbero dare votazioni (certo qualcosa può naturalmente piacere più di un altra) ma arrivare a dimostrare che si conosce approfonditamente una meta, un particolare Cluster così da diventare di riferimento per un collega o un potenziale cliente. Noi puntiamo a fare rete tra professionisti e aziende per far crescere i clienti nelle agenzie sia all'interno delle stesse che, soprattutto, attraverso il web. Lo potremo fare solo facendo crescere la reputazione di chi lavora nel Turismo: guida, tour leader, autista, agente di viaggio. Per questo, certo, puntiamo anche ad avere la collaborazione di chi fa comunicazione per il Turismo: blogger, giornalisti, fotografi, videomaker. La novità del 2018: abbiamo dato la possibilità anche ai clienti di dire la loro ma sempre dopo un report di un professionista: questo per dare al progetto ancor più credibilità. Unico nostro problema? Non abbiamo la forza economica di Tripadvisor ma abbiamo la potenziale forza dei contenuti dei professionisti del settore Turismo, che in Italia sono decine di migliaia e nel mondo....Beh, fate Voi.
Si avvicina l'American Day
2018-09-16

Siamo interessati e anche un pochino emozionati per questa prima edizione dell'American Day, sabato 22 settembre. Come da descrizione dal sito dell'Associazione Visit USA che l'ha fortemente voluto: "AMERICAN DAY è il nuovo evento creato da VisitUsa Italia al fine di stimolare il continuo confronto tra le agenzie di viaggio e le realtà specifiche di prodotto e servizi negli Stati Uniti d’America.
Un occasione per misurare le proprie competenze da veri specialisti di viaggi e soggiorni in America insieme ai soci e ai partner Visit USA.
L'aggiornamento costante, l'innovazione e la capacità di sviluppare e consolidare nuovo business dall'Italia verso gli USA sono una prerogativa fondamentale per essere protagonisti nel mercato. Partecipare e intessere relazioni fruttuose e costruttive é il nostro comune patrimonio!
You are welcome to the American Day!
 
Programma dell'American Day
Sabato 22 settembre 2018
presso il Circolo di Equitazione CERE dal 1967 Reggio Emilia
via Tassoni 156-42123 il Capriolo (RE)
 
10.00-13.00 Incontri
13.00-14.30 Light Lunch Buffet
14.30-14.50 Brand USA
15.00-17.00 Incontri
17.15-18.15 Wine Blind Tasting (Finger Lakes - New York State) a cura del Sommelier Sally Semeria


Nell'augurare ogni bene all'iniziativa possiamo già dire che è un successo visto che i posti destinati sono esauriti da tempo e che ben 50 agenzie sono in lista da attesa. Come auspicato e giustamente segnalato anche nel webinar dedicato all'evento, l'organizzazione si augura non vi siano No Show, una pessima consuetudine anche nella categoria che più li subisce e li condanna.

In viaggio con il mio cane...
2018-08-28

Da tempo insistiamo affinchè gli addetti ai lavori capiscano che è fondamentale che documentino le loro esperienze ma anche le loro passioni, quello per cui si possono davvero vantare di essere consulenti. E' implicito che un professionista che abbia visitato New York o Parigi possa essere considerato la persona ideale a cui chiedere informazioni e preventivi, anche se possiamo garantire che tra gli addetti ai lavori ci sono quelli che potrebbero non averle viste ma avere contatti o riferimenti così validi da diventare a loro volta ottimi coonsulenti. Ma se pensiamo a una persona che ami i percorsi in bici o in moto, individuare un professionista che abbia la stessa passione: beh, qui parliamo di quotidiano, di condivisione di interessi...Chi meglio di chi ama le stesse cose che ama il potenziale cliente, può rappresentare la persona a cui rivolgersi? Questo vale per chi ha la passione di fare surf, sub, per chi ama andare a pescare. Per non parlare poi di chi testa in prima persona le difficoltà legate all'accessibilità, dai problemi legati all'alimentazione ai ben più gravi legati al muoversi su sedie a rotelle. Beh, tutto questo vorremmo poter garantire attraverso il nostro database. Ma se parliamo di vacanze con animali? Beh, noi di Turismoinrete, complice l'ìdeatore, Andrea Gozzi, abbiamo a che fare con un problema di non poco peso...La nostra Mascotte è Trusty, una femmina di Terranova di ca 50 kg. Un bel problema portarla in giro, converrete con noi. Quando il titolare di Karlitalia ci ha provosto di testare i servizi Pet della Grecia, non ci abbiamo pensato 2 volte e dalle nostre schede potrete scoprire se andare a trascorrere qualche giorno nelle 2 splendide isole di Zante e Cefalonia è una cosa fattibile, facile da vivere. Per raggiungere Patrasso e ripartire da Igoumenitsa abbiamo beneficiato del servizio di Superfast Italia, gestito dalla Morandi & C. State collegati al nostro sito e al nostro gruppo FB
Non ci piace raccontare di disservizi ma
2018-08-21

Siamo ancora in alta stagione e di questo non c'era davvero bisogno. Ve lo riportiamo per farvi capire sino a dove arriva il nostro progetto. Nel nostra database sono recensiti anche i parcheggi (Parking). Riteniamo che la componente prezzo sia quasi certamente il primo motivo di scelta se parliamo di parcheggi e per chi viaggia con TO molto spesso ha una sorta di proposta/imposizione; sembra che abbia certo meno importanza rispetto alla scelta dell'hotel dove soggiornare ma se alla fine scopriamo che ci ha rimesso la nostra macchina, addirittura poco protetta e in alcuni casi con km in più...beh, siamo certi che l'attenzione si sposterebbe verso la qualità del servizio invece che al prezzo. Gli agenti di viaggio, i tour leader, le guide e i commerciali dei vari Tour Operator potrebbero essere fondamentali per avere situazioni aggiornate sulla gestione di un parcheggio, sulle garanzie che esso può dare. Fare un viaggio, ma anche un semplice weekend, pensando continuamente all'auto è togliere una parte consistente del piacere. Affidatevi ai consigli dei professionisti anche in questo.
Turismoinrete è una piattaforma nata per dare visibilità a tutte le esperienze nel Mondo, ma l'Italia...
2018-08-20

Questo articolo del TTG racconta dati significative e mostra il potenziale rappresentato dal nostro Bel Paese per tantissimi professionisti del Turismo. Il ruolo di tutti dovrebbe essere quello di qualificare al massimo la nostra offerta di prodotto creando ancor più valore attraverso report emozionali e dimostrando di essere in grado di fare la differenza. Le strade che si possono percorrere sono tantissime ma noi, col nostro progetto vorremmo seguirne 2 o 3 di specifiche:
1) "destagionalizzando" viste le infinite alternative che rendono il nostro Paese interessante
2) "qualificando"  e "imprezziosendo" la proposta, integrandola con servizi di qualità o
    comunque certificati al fine di aumentare il valore del soggiorno. 
3) "clusterizzando"  grazie alle specializzazioni e, soprattutto, grazie alla passione per specifici 
     segmenti . Certificati dai report dei nostri esperti che praticano appunto le varie disciplini o i
     diversi temi. Un agente o comunque un professionista che conosce e dimostra di amare il
     proprio territorio è già di per se un ottimo traino ma riconoscergli compentenza nella
    degustazione di vini o formaggi, vedere che fa con frequenza e con passione percorsi di Mtb o
    giri in moto, ha più esperienze di Nordic Walking o si è specializzato nelle Terme...di certo creerà
     maggiori emozioni e darà migliori garanzie.
     Per non parlare di chi testa intinerari accessibili, a partire dall'alimentazione sino a problemi 
     legati alla mobilità. 
Notizia dell'Ansa che dice: "Guardia di Finanza, irregolare il 50% delle case vacanze"
2018-08-13

Questo il testo dell'articolo apparso oggi: "Una casa vacanza su due è stata affittata in maniera irregolare. E' quanto emerge dai controlli effettuati dalla Guardia di Finanza sui proprietari di seconde e terze case nelle località balneari, di montagna e nelle città d'arte in tutta Italia, nell'ambito degli interventi predisposti in occasione dell'estate. I controllo hanno permesso di individuare anche duemila venditori abusivi, senza licenza o in nero, e oltre duemila lavoratori in nero o senza contratto.
    Scoperto anche un caso di caporalato a Verona. Passati al setaccio anche i distributori di carburante: uno su cinque è risultato irregolare.

Nel merito delle case vacanze noi siamo convinti che Turismoinrete potrebbe contribuire in maniera sensibile. La capillarità dei professionisti del Turismo permetterebbe di fare report su tantissime strutture e quelle in regola non potrebbero che avere piacere nell'essere visionate da persone che operano nel Turismo. Come sempre detto noi non consigliamo di dare un giudizio (chiaro che ognuno poi si appassiano a una più di un altra) ma sarà utile/interessante contattare il professionista che dimostrerà, per la propria zona, di averne visitate diverse, essendo così in grado di fornire un giudizio obiettivo. Eppoi vorremmo che risultasse finalmente chiaro un concetto: " chi affitta, chi vende attraverso i portali sta comunque pagando una fee o una commissione a chi offre questa visibilità (e spesso all'estero, quindi senza alcun vantaggio per la nostra economia): non pensate che sia meglio che questa commissione (che non paga il cliente) vada in mano di chi per raccogliere dati, per fornirvi un servizio, si è sbattuto? Se poi è sul territorio ed è in grado di darvi anche ulteriori servizi e suggerimenti... Ben inteso, il nostro obiettivo finale è arrivare a far pagare la consulenza, potendo dimostrare che per tempo risparmiato, per qualità delle informazion e per vantaggi che ci possono essere sono soldi spesi benissimo
   

 
  precedente Pagina: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 ... di 18 seguente