Turismoinrete e alcuni suoi professionisti all'edizione 2019 del SIW
 
 
Resoconto di viaggio: Dettagli
Titolo:
Tipo Viaggio: Visita
 
Tipologia: Individuale
Partenza da:  
Continente: Europa
Paese: Italia
Regione: Lombardia
Provincia: Bergamo
Località: Orio al Serio
 
Destinazione:
Continente: Europa
Paese: Grecia
Regione: -
Provincia: -
Località: -
Durata e sistemazione:
Giorni: 5 Notti: 4 Categoria: 4 stelle Trattamento: Bed & Breakfast
Descrizione Resoconto:
Evia, la grande isola!



In tutta la Grecia si contano c.ca 1.500 isole, ma una di queste è come se non esistesse, non la si sente mai nominare, pochi la conoscono e ancor meno ci sono stati ma la cosa strana è che questa isola, è la seconda per dimensioni dopo la ben più conosciuta Creta!

Eppure si trova a soli 50 minuti di comoda autostrada dall’aeroporto di Atene ed è collegata alla terraferma con un bellissimo ponte strallato, il 2° ponte più lungo della Grecia dopo quello di Rio-Antirio (vicino Patrasso).

Questa isola si chiama Evia conta 200.000 abitanti, dei quali la metà vivono nella città di Chalkida che è anche il capoluogo amministrativo della prefettura che include la sperduta isola di Skyros.

Ovviamente ho cercato di capire perché di quest’isola non si parla mai, è poco pubblicizzata e si trovano pochissime informazioni e così dalle mie lunghe chiacchierate con sindaci, amministratori, albergatori e gente locale, ho capito che tutti hanno cercato di preservarla dal turismo di massa per godersela loro, i Greci!

Qui molti di loro hanno la casa al mare e per i più benestanti bellissime ville; è comoda e veloce da raggiungere in auto, dispone di diverse tipologie e buone strutture ricettive e non bisogna accodarsi ai milioni di turisti che d’estate arrivano in Grecia……. In poche parole la tengono stretta per loro!

Per me che giro sempre alla scoperta di posti “Autentici” è stato un richiamo davvero irresistibile e così negli ultimi anni lo visitata spesso e ogni volta ho fatto nuove ed interessantissime scoperte!!!

Intanto bisogna pensare che è impossibile vederla tutta in una o due settimane….

Logisticamente dobbiamo suddividerla in 3 grandi aree: Nord, Centro e Sud

che poi a loro volta sono divise in 2 settori, la costa più impervia che guarda l’Egeo e la costa più dolce rivolta verso l’Attica.

Il territorio a nord assomiglia molto alle Sporadi, verde e lussureggiante; il sud assomiglia molto alle Cicladi, paesaggio brullo e con poca vegetazione; il centro è una via di mezzo con alcune montagne che sfiorano i 2.300 mslm.


Operatore:



FAUSTO BALDIN
Voto:
Nessun voto
Commenti:
Nessun commento